Accesso agli atti (Legge 241/90): modalità formale

Descrizione sintetica

Chiunque sia titolare di un interesse diretto, concreto e attuale, determinato da una situazione giuridicamente tutelata, ha diritto di accedere alla documentazione amministrativa detenuta dal Comune, anche se riferita ad attività svolta da Istituzioni, Aziende speciali, Soggetti gestori di pubblici servizi.
In particolare, il diritto di accesso è assicurato:

  • ai cittadini che abbiano interesse per la tutela di situazioni giuridicamente rilevanti;
  • agli stranieri ed agli apolidi che abbiano interesse per la tutela di situazioni giuridicamente rilevanti;
  • ai rappresentanti e agli organismi titolari del diritto di partecipazione;
  • ad ogni altra istituzione, associazione o comitato portatore di interessi pubblici e diffusi, per mezzo del suo rappresentante o primo firmatario, relativamente a una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento al quale è richiesto l’accesso.

N.B. I consiglieri comunali sono invitati a utilizzare il modulo a loro riservato, nell'esercizio delle funzioni istituzionali

Per maggiori informazioni consulta la scheda dedicata: clicca qui

Documenti necessari alla compilazione:

  • Dichiarazione/Atto di delega o di rappresentanza dell'interessato/a alla presentazione della richiesta di accesso agli atti (nel caso in cui la richiesta venga presentata da una terza persona).
  • Copia fronte/retro di un documento di identità in corso di validità.

Formati accettati: pdf, png, jpeg, jpg - Dimensione massima per singolo allegato: 5MB

______________________________________________________________________________________________________________

Per compilare la domanda, clicca su "Inizia nuova richiesta". 

SEI UN UTENTE GIA' REGISTRATO?

  • Accedi con credenziali Spid, Cie o Federa, oppure accedi con Login e Password.

NON SEI ANCORA REGISTRATO?

Se vuoi consultare il MANUALE UTENTE clicca qui.

 
versione 1.9.16.2